Pages Menu
Facebook
Categories Menu

Posted on 26 Gen 2016

Pronto Alzheimer

Pronto Alzheimer

Manda un SMS al costo di 2€ a 45503 dal 17 gennaio al 6 febbraio 2016 per sostenere il servizio della Federazione Alzheimer Italia, che da 22 anni è a fianco di malati e familiari per farli sentire meno soli

L’Alzheimer è la più comune causa di demenza: ne rappresenta infatti il 60% dei casi.
E nel mondo si stima – secondo l’ultimo Rapporto Mondiale Alzheimer, datato settembre 2015 – che siano 46,8 milioni le persone affette da una forma di demenza.
Si calcola che in Italia la demenza colpisca 1.241.000 persone, che diventeranno 1.609.000 nel 2030 e 2.272.000 nel 2050. I nuovi casi nel 2015 sono 269.000 e i costi ammontano a 37.6 miliardi di euro.

Una malattia in continuo, costante e preoccupante aumento, registrato anche attraverso il servizio di Pronto Alzheimer. Solo nel 2015 (dal 1° gennaio al 13 dicembre 2015) le richieste di aiuto giunte alla linea telefonica sono state 4.633; nel complesso dei 22 anni di vita di Pronto Alzheimer, le chiamate arrivate da tutta Italia e a cui è stata data una risposta, un consiglio, un’indicazione sono state 140.000.

Per sostenere e potenziare il servizio, la Federazione Alzheimer ha quindi avviato una campagna solidale, con cui si può donare, con un sms o una chiamata, dal 17 gennaio al 6 febbraio.

Il valore della donazione sarà di 2 euro per ciascun SMS inviato da cellulari personali TIM, Vodafone, WIND, 3, PosteMobile, CoopVoce e Tiscali: mobile. Sarà di 2 euro anche per ciascuna chiamata fatta allo stesso numero da rete fissa Vodafone e TWT; sarà invece di 2/5 euro con chiamata da rete fissa Telecom Italia, Infostrada e Fastweb e Tiscali